Gioielleria Cavallari

Gioielleria Cavallari Pagina In aggiornamento

La gioielleria Cavallari dal 1967 fonda le sue radici nella tradizione orafa lombarda aggiungendo nel tempo la specializzazione di esperti del diamante riconosciuti dal IGI istituto gemmologico italiano. Da noi potete trovare non solo creazioni artigiane uniche e pietre certificate dai più importanti istituti mondiali quali IGI, Gia, Hrd assistiti nella scelta da un analista diamante ma anche le ultime novità di gioielli e orologi

Mistero in Venezuela: trovata una tonnellata d'oro su un aereo
18/02/2020
Mistero in Venezuela: trovata una tonnellata d'oro su un aereo

Mistero in Venezuela: trovata una tonnellata d'oro su un aereo

Le autorità di Aruba e degli Stati Uniti hanno sequestrato quasi una tonnellata di oro venezuelano di elevata purezza rinvenuto a bordo di un aereo giunto sull'isola. Lo riporta il...

17/02/2020
Fashionscapes: The Diamonds of Botswana

Fashionscapes: The Diamonds of Botswana

Fashionscapes, the documentary series exploring the fashion supply chain, presents its third instalment. Directed by Andrew Morgan, The Diamonds of Botswana ...

Annamaria Cammilli
12/02/2020

Annamaria Cammilli

Calla, l'iconico fiore dalla bellezza perenne.

#annamariacammilli #calla #flowerscollection

Mondo Fabergé
10/02/2020

Mondo Fabergé

Uovo con pavone 1908

Le due metà di cristallo dell'uovo sono inserite in una montatura d'argento dorato, cesellata in volute rococò che permette loro di chiudersi con un fermaglio sulla parte superiore, esse recano incise una il monogramma coronato di Marija Fëdorovna, l'altra la data 1908, ed entrambe una fascia di volute vicino al bordo.

Tutto poggia su un supporto d'argento dorato formato da volute cesellate in stile rococò.

All'interno dell'uovo vi è un pavone meccanico d'oro smaltato, appollaiato tra i rami di un albero d'oro cesellato con fiori di smalto e pietre preziose. Il pavone può essere tolto dall'albero e se caricato e posto su una superficie piana, cammina impettito, muove la testa e, a intervalli, apre e chiude la coda smaltata multicolore.
Attuale proprietà:
Fondation Edouard et Maurice Sandoz di Losanna ( Svizzera)

Nuovo Seiko King turtle emozioni 3D
31/01/2020

Nuovo Seiko King turtle emozioni 3D

Seiko Italia
07/01/2020

Seiko Italia

Pluripremiato per i suoi meriti da apneista, per due volte vice campione del mondo e per una volta vice campione d’Europa.

A Roatan, in Honduras, Vincenzo Ferri ha stabilito il nuovo record italiano di -98 metri, aggiudicandosi allo stesso tempo il terzo posto per una delle migliori prestazioni al mondo con le due pinne.
Per le sue immersioni ha scelto il SEIKO Prospex SPB103J1.

Mondo Fabergé
06/01/2020

Mondo Fabergé

Alcuni gioielli sono di una bellezza allucinante.
poi riacquisti lucidità, ti avvicini, guardi meglio.
e niente. Sono proprio bellissimi.

Timeline Photos
05/01/2020

Timeline Photos

01/01/2020
UNOAERRE

UNOAERRE

Anteprima Nuova Campagna 2020, Collezioni Argento UNOAERRE.

Timeline Photos
23/12/2019

Timeline Photos

Mondo Fabergé
17/12/2019

Mondo Fabergé

Le sculture di Fabergé,
Il vasetto in cristallo di rocca ( circa 14 cm )lo stelo e frutti in oro , e poi il sapiente lavoro dei favolosi smaltatori , anche queste richiestissime opere hanno reso grande tutto il Mondo Fabergé.

Quando la semplicità è una cosa meravigliosa. Acquamarina naturale di ct. 9,34
14/12/2019

Quando la semplicità è una cosa meravigliosa. Acquamarina naturale di ct. 9,34

Oggi sole con questo pendente Mediterraneo gioielli made in italy
14/12/2019

Oggi sole con questo pendente Mediterraneo gioielli made in italy

Seiko SPB097J1 twilight ultimo pezzo disponibile edizione limitata 2019
14/12/2019

Seiko SPB097J1 twilight ultimo pezzo disponibile edizione limitata 2019

12/12/2019
Seiko Italia

Seiko Italia

Il contributo di SEIKO allo sviluppo del cronografo viene sancito nel 1969 con il primo cronografo automatico al mondo dal calibro 6139 con ruota a colonne e innesto verticale.

Questa lunga tradizione nella misurazione dello scorrere del tempo viene celebrata oggi con due nuovi cronografi automatici, che commemorano gli epocali Prospex del 1969 e Presage del 1964.

Il colore del Natale è solo il rosso?
10/12/2019

Il colore del Natale è solo il rosso?

GIOIELLI FOPE, MADE IN VICENZA DAL 1929
05/12/2019
GIOIELLI FOPE, MADE IN VICENZA DAL 1929

GIOIELLI FOPE, MADE IN VICENZA DAL 1929

We have crafted elegant and iconic fine jewellery since 1929. Thanks to the unique Flex’it and Novecento collections, FOPE has become the byword of made-in-Italy luxury.

GIOIELLI FOPE, MADE IN VICENZA DAL 1929
04/12/2019
GIOIELLI FOPE, MADE IN VICENZA DAL 1929

GIOIELLI FOPE, MADE IN VICENZA DAL 1929

We have crafted elegant and iconic fine jewellery since 1929. Thanks to the unique Flex’it and Novecento collections, FOPE has become the byword of made-in-Italy luxury.

Ultima domenica di chiusura poi da martedì saremo aperti tutti i giorni fino al 24/12. Intanto le luminarie iniziano a c...
30/11/2019

Ultima domenica di chiusura poi da martedì saremo aperti tutti i giorni fino al 24/12. Intanto le luminarie iniziano a creare l’atmosfera Natalizia

27/11/2019
Bulova

Bulova

Bulova Oceanographer è tornato, con movimento meccanico a carica automatica e vetro zaffiro trattato per essere antiriflesso.
Disponibile in due varianti, la prima con quadrante nero e dettagli rossi e la seconda con quadrante verde.

26/11/2019
Seiko Italia

Seiko Italia

Note sommerse emergono dalla piscina del Burj Khalifa di Dubai.

Andrea Casta, pluripremiato violinista elettrico, per l'occasione ha indossato il SEIKO 5 Sports SRPD53K1: ne siamo davvero entusiasti.

Timeline Photos
17/11/2019

Timeline Photos

Mondo Fabergé
17/11/2019

Mondo Fabergé

L’uovo con Gallo 1900

In una lettera del 5 aprile 1900 inviata da Nicola II alla madre, che quell'anno aveva trascorso la Pasqua a Mosca, si menziona l'uovo per la prima volta:

« Perdonami, cara mamma, di non averti mandato nulla per Pasqua, ma Fabergé non ha inviato qui il regalo, perché pensava che saresti tornata a Gatčina. Con tutto il cuore: Cristo è risorto! Abbraccio con calore te e tutta la famiglia. Tuo figlio, che ti ama dal profondo del cuore, Nicky.
La parte del guscio non occupata dal quadrante è smaltata in bianco opaco e viola traslucido su fondo guilloché, ed è divisa orizzontalmente da una cornice che si allarga in tre mensole con sopra delle foglie di acanto.

Sotto le mensole tre snelli puntoni inclinati, smaltati in bianco-perla traslucido con applicazioni in stile Régence, ed un supporto centrale conico sostengono l'uovo, con la punta rivolta verso il basso, su una base di forma circolare che ha i lati convessi smaltati in lilla traslucido e la parte superiore smaltata in bianco opaco. Sulla base sono posti tre grossi diamanti , ognuno al centro di un elaborato cartiglio d'oro, traforato e decorato con volute di fogliame e festoni di frutta.

Mondo Fabergé
27/10/2019

Mondo Fabergé

Lo Spring Flower , forse il più bello.

L'Uovo dei fiori di primavera è un uovo di Pasqua gioiello. È considerato uno delle prime uova attribuite a Peter Carl Fabergé. Se si trattasse di un autentico uovo imperiale, sarebbe il primo della serie delle "uova dei fiori" e sarebbe stato creato tra il 1885 e il 1890.

L'autenticità di questo uovo è stata messa in dubbio dagli esperti di oggetti Fabergé. È stato identificato come un uovo Fabergé solo quando un ricercatore ha notato un oggetto simile in una fotografia dalla Russia pre-rivoluzionaria.
Il suo metodo di costruzione è notevolmente peggiore degli altri, avendo diamanti di dimensioni non corrispondenti e di qualità inferiore e le due metà asimmetriche.
Queste caratteristiche non sono tipiche del laboratorio di Fabergé.
Sono assenti i marchi aziendali.
Queste caratteristiche di design possono segnalare che questo pezzo è in realtà contraffatto. Anche se è stato esaminato più volte dagli esperti che hanno spesso concordato con la sua attribuzione originale, non vi è alcuna traccia di chi avrebbe potuto riceverlo in dono e nessuna corrispondenza tra Fabergé e uno degli ultimi due imperatori russi per confermare la sua ordinazione o la sua consegna. Non ha nemmeno una provenienza chiaramente documentata o la registrazione della proprietà.

Nel 2004 è stato acquistato dall'imprenditore russo Victor Feliksovič Veksel'berg come parte di una collezione di tali uova.

L'uovo è contenuto in una custodia in acero bianco rivestita di pelle con cerniere d'acciaio. L'uovo è d'oro smaltato di rosso ed è collocato in posizione verticale su una piccola base in bowenite scolpita. Il gioiello si apre verticalmente per rivelare un pergolato completamente rimovibile di fiori fatti di calcedonio granata e bianco in un cesto di platino.
L'uovo è alto 83 mm, mentre il pergolato è alto 38 mm.

Timeline Photos
26/10/2019

Timeline Photos

leBebé
23/10/2019

leBebé

L’arrivo di un bimbo porta con se un nuovo mondo. 😍🌎

Scopri i nuovi #chiamaangeli di leBebé suonamore su:
www.lebebe.eu/it/brand/lebebe_suonamore

#lebebé #fieradiesseremamma #newcollection #imondi #attesa #gravidanza

Mondo Fabergé
18/10/2019

Mondo Fabergé

L’UOVO MOSAICO 1914

L'uovo è realizzato in oro giallo, platino, diamanti taglio rosetta e brillanti, rubini, smeraldi, topazi, zaffiri, granati, mezze perle, pietra di luna, smalto rosa opaco e bianco.
È una delle più originali e tecnicamente sofisticate uova imperiali Fabergé: costituito da una struttura di fasce d'oro giallo che sostiene una griglia di platino nella quale sono montati diamanti e gemme multicolori in modo da formare motivi floreali stilizzati che hanno l'aspetto di un lavoro di ricamo a piccolo punto non completato.
Si tratta di una gabbia di platino, le pietre tagliate e levigate sono perfettamente calibrate per riempire i minuscoli spazi, parte dei quali è stata lasciata vuota per dare l'impressione di un ricamo non finito. La precisione della tecnica di realizzazione è resa ancora più impressionante dal fatto che il platino è tagliato e non saldato.

Mondo Fabergé
15/10/2019

Mondo Fabergé

L'UOVO DELL' ALLORO
L'Uovo dell'alloro, conosciuto anche come Uovo albero d'arancio, è una delle uova imperiali Fabergé, un uovo di Pasqua gioiello che l'ultimo Zar di Russia, Nicola II donò a sua madre, l'Imperatrice vedova Marija il 12 aprile 1911.
Fu fabbricato, a San Pietroburgo nel 1911 della Maison Fabergè.
Ispirato ad un carillon francese del XVIII secolo a forma di albero d'arancio, per molto tempo è stato erroneamente etichettato come tale, la conferma che si tratta invece di un alloro è venuta dall'esame dell'originale fattura di Fabergé:
« 9 aprile. 1 grande uovo a forma di albero d'alloro d'oro con 325 foglie di nefrite, 110 piccoli fiori in smalto bianco opalescente, 25 diamanti, 20 rubini, 53 perle, 219 diamanti taglio rosetta, 1 grande diamante taglio rosetta. All'interno dell'albero c'è un uccello meccanico che canta. [È piantato] in un vaso rettangolare di onice bianco messicano su una base di nefrite, con 4 colonne di nefrite agli angoli con appese ghirlande di smalto verde con perle. San Pietroburgo, 13 giugno 1911. 12.800 rubli. »
Fu l'uovo più costoso fino a quel momento.
Dopo la caduta della dinastia Romanov nel 1917 l'uovo fu confiscato dal Governo Provvisorio Russo e dal Palazzo Aničkov, portato al Palazzo dell'Armeria; nel 1922 fu trasferito, insieme ad altri preziosi, al Sovnarkom; attorno al 1927 fu una delle nove uova vendute dall'Antikvariat ad Emanuel Snowman della gioielleria Wartski.
Dopo essere passando per cinque diversi proprietari, nel 1965 fu venduto a Malcolm Forbes per 35.000 dollari, equivalenti a 212.634 dollari del 2004.
Il 4 febbraio 2004 la casa d'aste Sotheby's ha annunciato che, senza passare per una pubblica asta, erano state vendute a Viktor Vekselberg più di 180 opere d'arte Fabergé, la Forbes Magazine Collection, incluse nove delle rare uova imperiali che dopo circa ottanta anni sono così tornate nel loro paese d'origine, al prezzo di quasi 100 milioni di dollari

Mondo Fabergé
09/10/2019

Mondo Fabergé

L'Uovo della costellazione 1017

(o Uovo blu della costellazione dello zarevic) è una delle uova imperiali Fabergé: un uovo di Pasqua gioiello che l'ultimo Zar di Russia, Nicola II aveva intenzione di donare a sua moglie nel 1917.
Si tratta dell'ultimo uovo prodotto e non fu mai portato a termine perché la rivoluzione del 1917 detronizzò la dinastia.

Da un documento del 1917 sappiamo che l'uovo era di vetro blu inciso come un globo celeste, con le costellazioni - contrassegnate da diamanti taglio rosetta - ed i segni zodiacali sotto i quali era nato lo zarevic Aleksej, che era del segno del Leone.
Si trattava di un orologio con un quadrante girevole a forma di disco.
L'uovo era sostenuto da nuvole di cristallo di rocca smerigliato e cherubini d'argento su una base di giada.

02/10/2019
FILODELLAVITA WEEK

FILODELLAVITA WEEK

Celebriamo la tua vita, unica e irripetibile! Dal 5 al 12 Ottobre durante la FILODELLAVITA WEEK con l'acquisto di un anello riceverai in regalo la tua prezio...

Arrivati gli Arnie 🥰🥰🥰
01/10/2019

Arrivati gli Arnie 🥰🥰🥰

Mondo Fabergé
29/09/2019

Mondo Fabergé

Realizzato in un unico esemplare, conteneva profumo per la notte della Zarina .
Oro , opale e smalti , alto 12 cm .
Realizzato nel 1899

La nostra vetrina Citizen
27/09/2019

La nostra vetrina Citizen

Rubinia Gioielli
26/09/2019

Rubinia Gioielli

Celebriamo la tua vita, unica e irripetibile! Dal 5 al 12 Ottobre durante la FILODELLAVITA WEEK con l'acquisto di un anello riceverai in regalo la tua preziosa storia. Clicca su "Scopri di più" e cerca il rivenditore più vicino a te ✨

Mondo Fabergé
17/09/2019

Mondo Fabergé

La leggenda degli Ovetti portafortuna ,
era il 1884 quando Peter Carl Fabergé ideò l'ovetto pendente, la tradizione voleva che al momento di indossarlo per la priva volta si esprimeva il desiderio e lo si indossava finché non venisse realizzato.
Probabilmente lo stesso Fabergé in cuor suo desiderava diventare il gioielliere degli Zar , fatto che avvenne un anno dopo .

Sono arrivati i nuovi Seiko 5 sport. Per informazioni e prezzi contattateci
17/09/2019

Sono arrivati i nuovi Seiko 5 sport. Per informazioni e prezzi contattateci

Indirizzo

Viale Ranzoni, 3 Ingresso Via Rubens
Milan
20149

Orario di apertura

Martedì 15:30 - 19:00
Martedì 09:30 - 12:45
Mercoledì 15:30 - 19:00
Mercoledì 09:30 - 12:45
Giovedì 15:30 - 19:00
Giovedì 09:30 - 12:45
Venerdì 15:30 - 19:00
Venerdì 09:30 - 12:45
Sabato 15:30 - 19:00
Sabato 09:30 - 12:45

Telefono

+390248707022

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Gioielleria Cavallari pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a Gioielleria Cavallari:

Video

Da piu’ di 50 anni con serietà e competenza

La gioielleria Cavallari dal 1967 fonda le sue radici nella tradizione orafa lombarda aggiungendo nel tempo la specializzazione di esperti del diamante riconosciuti dal IGI istituto gemmologico italiano. Da noi potete trovare non solo creazioni artigiane uniche del nostro laboratorio ma anche diamanti certificati dai più importanti istituti mondiali quali IGI, Gia, Hrd e potrete essere assistiti nella scelta da un analista diamante. Inoltre siamo molto attenti nel proporre gioielli classici ma anche alla moda. Completa la nostra offerta una selezione di Orologi tra cui spicca il marchio Seiko il preferito tra gli appassionati di immersioni

Gioiellerie nelle vicinanze


Altro Gioielli/orologi Milan

Vedi Tutte

Commenti

Ho acquistato presso questa gioielleria, attraverso internet, un orologio Seiko e un cinturino in acciaio per lo stesso orologio. Consiglio a tutti questo negozio per la grande competenza, serietà e soprattutto disponibilità e cortesia non comuni, al giorno d'oggi. Ho anche avuto il piacere di conoscere personalmente il gentilissimo Sig. Alessandro Cavallari, visitando il punto vendita di Milano. Un saluto dalla Sardegna.
Qualità, competenza, sevizio, cortesia; cosa chiedere di più?